Pollica (SA) – Omicidio Vassallo, il corpo trovato dal fratello

E’ stato il fratello di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica ucciso la scorsa notte nel centro cilentano, a scoprire il delitto. L’uomo era stato avvertito dalla moglie del primo cittadino, del mancato ritorno a casa del marito ed aveva cominciato a cercarlo ad Acciaroli, una delle due frazioni del comune di Pollica. Intorno alle due di notte ha avvistato l’auto del fratello, un’Audi, sul ciglio di una strada, in località Cerza Longa, dalla quale si raggiunge la sua abitazione, che dista circa poco più di cento metri dal luogo in cui è stato trovato il cadavere.

Lascia un Commento