Pollica (SA) – Oltre 3mila persone alla fiaccolata per ricordare il sindaco ucciso

Migliaia di persone hanno partecipato alla fiaccolata organizzata ieri sera per ricordare la figura del sindaco Angelo Vassallo. Il corteo si è sciolto sulla piazza del Porto dopo un applauso durato oltre 3 minuti accompagnato dalle sirene delle imbarcazioni ormeggiate. Il corteo silenzioso dopo aver raggiunto la torre del Caleo all’ingresso della frazione di Acciaroli ha proseguito per le strade cittadine. Oltre tremila i presenti che un po’ alla volta hanno ingrossato il corteo partito qualche ora prima da Pollica. In prima fila la moglie Angelina e i figli oltre ad un gran numero di sindaci della comunità del Parco e dell’Anci. Davanti a tutti i gonfaloni dei Comuni di Pollica e San Mauro Cilento, Comune limitrofo ad Acciaroli. "E’ una grande manifestazione di popolo – ha commentato Nino Daniele presidente dell’Anci Campania – la gente del Cilento vuole che non si finisca nel buco della camorra. Il Cilento è una terra pulita e la presenza qui stasera di tanta gente comune dimostra la voglia di contrastare questo rischio". Dopo lo scioglimento del corteo il parroco di Acciaroli don Salvatore Della Pepa ha invitato i partecipanti ad una messa per ricordare il sindaco. 

Lascia un Commento