Polla, una corsa da Grumento al Curto. Donna partorisce su una barella

Ha percorso 60 km, da Grumento a Polla, con la moglie pronta a dare alla luce la loro figlioletta. Una drammatica corsa che ha avuto per fortuna un lieto fine. E’ accaduto sabato sera.

Protagonista una coppia del comune lucano che ha percorso a tutta velocità in auto il tragitto fino al Curto di Polla, il punto nascita più vicino dopo la chiusura di quello di Villa d’Agri due anni fa. L’auto con la partoriente è arrivata davanti Pronto Soccorso dell’ospedale e quando il futuro padre si è precipitato all’interno chiedendo aiuto perchè sua figlia stava nascendo, tutto il personale di turno si è prodigato per organizzare l’evento.

Quando però la donna è stata sistemata su una barella, medico e infermieri si sono resi conto che il parto era già in atto. Sarebbe stato un rischio perdere minuti preziosi per portarla nel reparto di ostetricia e così hanno deciso di far nascere la bambina nel pronto soccorso, tra l’altro, in quel momento particolarmente affollato. Al primo vagito della piccola Desiree, è scoppiato un applauto liberatorio da parte di tutti i presenti. La piccola pesa 3 chili e 200 grammi e sta bene, così come la sua mamma. Quanto accaduto a Polla in realtà ha fatto tornare nuovamente all’attenzione il problema della chiusura di molti punti nascita. Nel caso specifico, se ci fosse stato un qualunque problema, la bimba sarebbe nata in autostrada.

Una risposta

  1. L. Novelli 26/06/2018

Lascia un Commento