Polla: Seconda giornata di protesta degli operai Ergon

E’ proseguita per tutta la giornata di ieri e anche nella notte la protesta degli operai della Ergon di Polla, addetti al servizio di raccolta rifiuti per il Comune che sono saliti sul tetto dell’azienda nell’area industriale per protestare contro il mancato pagamento di spettanze arretrate per un ammontare di circa 10mila euro ciascuno. Sono 5 i lavoratori che anche questa mattina continuano la protesta. Probabilmente a mezzogiorno avranno un incontro con il Commissario liquidatore del Consorzio di Bacino Siano. Ma i manifestanti lamentano l’assenza delle istituzioni locali e l’assenza di solidarietà dagli altri lavoratori.

Lascia un Commento