Polla: Sanita’, Squillante incontra per tre ore sindaci e operatori sanitari

Con la promessa di ritornare sugli argomenti in modo più concreto e soddisfacente per  tutti si è conclusa la tanto attesa assemblea pubblica sulla sanità che si è tenuta stamane presso l’aula magna del presidio ospedaliero “Luigi Curto” di Polla.

Un’assemblea che è durata all’incirca tre ore nel corso della quale non sono mancati vivaci momenti di tensione sfociati in un acceso dibattito. Presenti al tavolo di discussione tra gli altri, il direttore generale asl della provincia di Salerno Antonio Squillante e il direttore del distretto Antonio Lucchetti i quali dopo aver ascoltato le istanze del territorio  hanno riferito che le gravi carenze e i ridimensionamenti sono sul tavolo di discussione e presto verranno vagliati per permettere una risoluzione a breve. Lamentato la carenza di personale medico infermieristico, l’assenza del turn- over che non consente la rotazione e la qualità di alcuni servizi.

“Non possiamo più accettare le gravissime insoddisfazioni che vengono lamentate dall’utenza – ha riferito Tommaso Pellegrino a nome dei sindaci del Vallo di Diano pure loro presenti accanto al personale ospedaliero- mancano le cure palliative e le strutture sono fortemente inadeguate. Vi preghiamo di far qualcosa al più presto”. Intanto si prevedono altri incontri privati e pubblici per sensibilizzare ancora più sulle emergenze che vivono i due presidi di Polla e Sant’Arsenio.

Lascia un Commento