Polla (SA) – Paga 750 euro per trasferire il marito dall’ospedale di Polla a quello di Roccadaspide

750 euro per il trasporto del marito dall’ospedale di Polla a quello di Roccadaspide. È quanto ha dovuto pagare una anziana signora per trasferire con un’ambulanza privata operante nel Vallo di Diano, il marito di 77 anni dal nosocomio pollese, dove era stato ricoverato per ittero ostruttivo. Il trasferimento all’ospedale di Roccadaspide si è reso necessario in quanto nella struttura del Vallo di Diano manca l’apparecchiatura per fare un esame specifico. Sulla vicenda è stata aperta un’inchiesta che fa seguito alla denuncia presentata dalla moglie del paziente. Secondo quanto si è appreso, la donna è stata avvisata che il trasferimento era a pagamento solo dopo alcuni chilometri percorsi a bordo dell’ambulanza, con il marito, alla volta dell’ospedale di Roccadaspide. Pare che l’autista le abbia anche suggerito di fermarsi per un prelievo alla posta, dal momento che la donna con sé aveva poche decine di euro. Detto fatto: il tutto con in ambulanza un paziente con una patologia grave.

Lascia un Commento