Polla (SA) – Ciclismo su strada, trionfa Angelo Del Sesto

Con la gara disputata questa mattina si chiude ufficialmente la due giorni della diciottesima edizione del trofeo medaglia d’oro Maria Cianci Tortora quinto Memorial Fausto Tortora, valevole per i campionati nazionali ACLI di ciclismo master su strada e quest’anno dedicata al cento cinquantenario dell’Unità d’Italia.
Il percorso ha toccato i comuni di Polla, Atena Lucana Scalo, San Pietro al Tanagro e Sant’Arsenio, attraversati 4 volte per un totale di 88 km. Il vincitore della gara ciclistica riservata agli under 40 è stato Angelo Del Sesto del team ASD Rummo Giannini che si è aggiudicato l’ambito trofeo e il titolo di campione italiano, nonostante la presenza di circa 200 partecipanti provenienti da quasi tutto il centro sud.  Il giovane corridore di San Giuseppe Vesuviano ha staccato in volata il gruppo di testa abbastanza compatto negli ultimissimi chilometri, precedendo di poco il suo compagno di squadra Antonio Valletta, giunto secondo e già campione nel 2009 e nel 2010. Si tratta del terzo successo consecutivo in questa manifestazione da parte del team ASD Rummo Giannini, che ha fatto l’en plein con il successo da parte di Del Sesto e Valletta vincitori anche nelle rispettive categorie A3 e A4. Conquista il podio e il terzo posto nella graduatoria finale, per il team ASD balck panthers, Luigi Balzano primo classificato per la categoria A5. Quarta posizione e niente podio invece, per Paolo Masi del team D’Aniello, che nella scorsa edizione conquistò il secondo posto alle spalle di Valletta.
Per il team locale della tortora bikes ottimi piazzamenti conseguiti da Antonio Maltempo, Alfredo Tortora, Pasquale Romanelli e Pasquale Lupo giunti nei primi cinquanta al traguardo allestito in piazza della castagna a Polla, dove si è tenuta anche la premiazione degli atleti e degli addetti ai lavori. Soddisfatto per la riuscita dell’evento l’organizzatore e presidente della Tortora bikes, Rufino Tortora che non nasconde però il rammarico per le cattive condizioni meteorologiche, che hanno condizionato non poco la stessa corsa, che ha registrato alcune cadute durante il tragitto. “Una competizione- conclude Tortora- che ormai è diventata una grande classica del ciclismo campano e non solo. A tutti fa gola partecipare alla nostra gara, appuntamento sportivo imperdibile di inizio estate”.
La competizione organizzata in modo esemplare come ogni anno, dall’ASD TortoraBikes.Com – BCC di Sassano – Pedale Pollese, ha visto la partecipazione di altri cento ciclisti nella giornata di sabato, per la gara riservata agli over 40, nella quale Rufino Tortora è giunto terzo. Un plauso va senza dubbio anche agli altri componenti del team pollese con Ezio Tortora, Gennaro Iacovino, Danilo Sorrentino e Giovanni Paolillo, felici del risultato ottenuto.

Lascia un Commento