Polla (SA) – Acqua, stop agli sprechi, previste multe salate

Il Comune di Polla dichiara guerra agli sprechi d’acqua dopo aver registrato un forte incremento dei consumi di acqua potabile nelle ultime settimane. La preziosa risorsa infatti viene utilizzata in maniera indiscriminata per usi non domestici. Il sindaco Loviso con propria ordinanza vieta quindi l’utilizzo di acqua potabile per usi non domestici quali, ad esempio, irrigare orti e giardini, pulire cortili, marciapiedi, strade pubbliche o private e lavare autoveicoli. Nei prossimi giorni saranno intensificati i controlli della polizia municipale. Per chi non rispetterà l’ordinanza è prevista una sanzione pecuniaria che va da un minimo di 25 ad un massimo di 500 euro.

Una risposta

  1. stef 27/07/2011

Lascia un Commento