Polla, rapinò un 15enne minacciandolo con la pistola. Dopo otto anni, arrestato 26enne

Puntò una pistola contro un quindicenne per farsi consegnare una catenina d’oro e 50 euro. Accadde a Polla nel 2011.

Il presunto autore della rapina, all’epoca appena 18enne, è stato individuato dai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina e arrestato.

L’indagine, condotta dai Carabinieri di Polla, partì immediatamente dopo i fatti accaduti nell’inverno del 2011. Il rapinatore, poco più grande della sua vittima, nella circostanza aveva anche intimato al minorenne, sotto la minaccia di morte, di non riferire nulla a nessuno di quanto accaduto.  

I militari della Stazione di Polla, dopo aver identificato l’autore della rapina, hanno scoperto presso la propria abitazione una pistola a salve, replica di quella in uso alle forze dell’ordine, priva di tappo rosso, probabilmente usata per l’atto criminoso.

I Carabinieri hanno condotto il giovane presso il carcere di Salerno-Fuorni.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento