Polla, arrestato l’autore di una rapina in banca

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

E’ stato arrestato uno dei due malviventi che il 10 ottobre dello scorso anno rapinò la filiale di Polla della Banca del Cilento di Sassano, Vallo di Diano e della Lucania.

Si tratta di un pregiudicato di 50 anni di Catania già in carcere a Parma per un’altra rapina messa a segno nel febbraio di quest’anno proprio in provincia di Parma.

Nella rapina a mano armata a Polla ad agire furono in due. Il secondo rapinatore è ancora ricercato.

 

I due, armati di pistola, nell’ottobre dello scorso anno, durante l’orario di pausa pranzo dell’istituto bancario di Polla, dopo aver tagliato la lamiera e parte del vetro antiproiettile, si introdussero da una finestra sul retro sorprendendo due impiegati di cassa, impegnati in operazioni di resoconto giornaliero.

I malviventi, sotto la minaccia di un taglierino e di una pistola semiautomatica, in appena 5 minuti, costrinsero con minacce, spinte e strattoni ad aprire il caveau e la cassaforte per rubarne l’incasso senza riuscirci a causa dell’apertura temporizzata del dispositivo blindato. Riuscirono però a rubare 10mila euro in contanti, disponibili per operazioni contabili.

Oggi quindi si è riusciti a risalire all’identità del rapinatore, grazie all’analisi delle immagini di videosorveglianza.

L’uomo, come detto, è già rinchiuso nel carcere di Parma per un’altra rapina messa a segno in territorio emiliano.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp