Politica, l’addio di Gambino a FDI

Nessuna candidatura, Alberico Gambino dice addio al partito. Ecco le sue dichiarazioni: 

“Il partito, cui ho volontariamente aderito il 17 Settembre 2014 da consigliere regionale eletto nelle file del PDL, non ha voluto candidarmi alle elezioni politiche 2018.
Tale decisione, per me incomprensibile stante una legge elettorale che dovrebbe favorire candidature di uomini e donne ancorate al territorio di residenza e di operatività politica e sociale, mi ha indotto a prendere atto – con assoluta ed indiscutibile serenità – che FDI mi ritiene, di fatto, un corpo estraneo al suo gruppo dirigente.
Per tali ragioni comunico la mia inderogabile ed ineliminabile decisione di lasciare il Partito rassegnando le mie dimissioni dagli incarichi politici ed istituzionali, finora svolti in nome e per conto di esso, frutto di consenso elettorale ricevuto sul territorio salernitano.
Continuerò ad impegnarmi politicamente ed istituzionalmente, a partire dall’avviata campagna elettorale per le elezioni politiche 2018, affinchè il centrodestra – in cui milito da sempre ed in cui continuerò a militare nel futuro – si affermi come unica e reale forza di governo capace di risollevare le sorti del Paese Italia, della Regione Campania e del Salernitano in particolare che è mortificato e devastato dal governo mediatico del PD e del Presidente De Luca”. 

Lascia un Commento