Policastro Bussentino (SA) – Centro Le Rose, lo Spi-Cgil: “Già pronti alcuni licenziamenti”

La società di Potenza che gestisce i servizi all’interno del centro per anziani Le Rose di Policastro Bussentino avrebbe già notificato alcune lettere di licenziamento per una parte dei 24 lavoratori della struttura sanitaria e di accoglienza. Lo fa sapere in una nota il dipartimento funzione pubblica dello Spi-Cgil di Sapri, che sottolinea anche come il Comune di Sapri capofila per quanto riguarda il Piano di Zona S9, non possa intervenire concretamente perché commissariato a causa della mancata rendicontazione nel periodo 2010-2011. Un blocco che impedisce di sfruttare anche parte dei 120 milioni di euro di fondi FAS. A rischio nella struttura adiacente la cattedrale di Policastro anche una trentina di anziani. Lo Spi-Cgil di Sapri ha chiesto al segretario regionale ed a quello provinciale del sindacato un incontro immediato sulla vicenda.

Lascia un Commento