Polemiche sul “Salerno pride”. L’amministrazione risponde. Ascolta l’intervista

E’ polemica a Salerno dopo la decisione dell’amministrazione comunale di concedere il patrocinio morale ed un contributo di 2500 euro per il “Salerno pride”, che torna dopo sei anni, e che si terrà il 25 e 26 maggio sul Lungomare Trieste su iniziativa dell’Arcigay Salerno.
Sono attesi tantissimi partecipanti in rappresentanza di associazioni, gruppi, enti e movimenti che sfileranno lungo le strade della città.

La polemica è stata sollevata dal segretario regionale del Popolo della Famiglia, Raffaele Adinolfi, che si domanda se i cittadini siano contenti di come l’amministrazione abbia deciso di usare i soldi pubblici.

Alle polemiche risponde l’Assessore alle Politiche Giovanili e all’Innovazione, Maria Rita Giordano.

Maria Rita Giordano

Lascia un Commento