Polemiche ad Ascea per il cartello su un lido con indicazioni del bagno per uomini, donne e gay

Ha suscitato polemiche e forti critiche il cartello posizionato su un lido di Ascea con le indicazioni per il bagno destinato a uomini, donne e gay.

Il cartello è stato prontamente segnalato dall’Arcigay Salerno presieduta da Francesco Napoli.

“Non abbiamo ben capito dove dovrebbero andare, ad esempio, le donne lesbiche, le persone trans, bisessuali e tutte le altre categorie che non si riconoscono negli uomini-gay e nelle donne. Tra l’altro – ha detto Napoli – non vedo nella foto indicazioni per il bagno delle persone con disabilità. Questo ci induce a pensare che siamo di fronte a un uso improprio, offensivo, probabilmente giustificato dalla goliardia, e irrispettoso delle categorie di genere e di orientamento sessuale”, così la nota del presidente dell’Arcigay che termina con l’invito a rimuovere il cartello, fotografato sul lido del centro cilentano.

Non si è fatta attendere la replica del titolare del lido che dice non è un’azione omofoba e non si voleva offendere nessuno. “La nostra struttura balneare è frequentata da tanti gay, sono tutti nostri amici”, dice il titolare dichiarandosi sorpreso e anche amareggiato per le polemica sollevata dall’associazione Arcigay di Salerno.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento