Pochi medici all’ospedale di Polla. Il dottore Greco annuncia lo sciopero della fame

“Dal prossimo primo luglio se l’Asl Salerno non prenderà provvedimenti comincerò lo sciopero della fame assicurando il mio servizio all’ospedale di Polla”.

A dichiararlo è il dottore Pietro Greco, responsabile del reparto di Neurologia al “Luigi Curto”.

Greco lamenta la carenza di personale dovuta anche ai tanti medici che stanno andando in pensione senza ricambio generazionale. “Affrontiamo i mesi estivi in totale emergenza in molti reparti! Credo che occorrano risposte in tempi brevissimi” così ha scritto Greco su Facebook. Due medici inoltre andranno via dall’ospedale valdianese: una neurologa che andrà a Vallo della Lucania mentre un medico di Geriatra andrà in pensione.

“Lavorerò fino a che reggerò – ha scritto anche il dottore Greco –  non assumendo cibi:non mi sento eroe o migliore di altri. Spero che altri miei colleghi dirigenti mi siano vicini perché l’ospedale è di tutti i cittadini. Si va avanti con sacrifici. E’ giusto rivendicare più personale, più mezzi. Noi siamo i cittadini di questo territorio”.

Lascia un Commento