Poche richieste dai castanicoltori per il marrone IGP di Roccadaspide, Ministero minaccia il ritiro

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Negli ultimi sette anni, da quando cioè il Marrone di Roccadaspide ha ottenuto la certificazione IGP (Indicazione Geografica Protetta) non c’è stata alcuna richiesta da parte dei castanicoltori locali, ed ora il Ministero minaccia di ritirare la certificazione.

Pertanto Coldiretti e Regione Campania stanno organizzando degli incontri nei comuni interessati dalla IGP per sensibilizzare i produttori sul rischio conseguente al ritiro della certificazione.

Uno degli incontri si è svolto ieri a Roccadaspide, per volere della Coldiretti, alla presenza, tra gli altri, di Filippo Diasco, Direttore Generale Settore Politiche Agricole della Regione Campania, intervistato da Annavelia Salerno.

 

Riascolta qui l’intervista

Intervista marrone IGP Roccadaspide

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

#IoRestoACasa

Ecco un video che spiega come fermare il contagio da #coronavirus

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp