Pisciotta – Frana su SR 447, il 18 gennaio manifestazione di protesta

I cittadini di Pisciotta scendono in strada sabato 18 gennaio per manifestare contro la mancata soluzione della frana di Rizzico che si trascina ormai da 30 anni e che dallo scorso mese di settembre provoca la completa chiusura della strada. Sabato, alle ore 11, presso la frana sulla strada regionale 447 si terrà la manifestazione organizzata da una quindicina di associazioni, per chiedere con forza il ripristino della viabilità tra il comune di Ascea e quello di Pisciotta.

Fra gli organizzatori della manifestazione, l’associazione Fucina Rhodium indica una possibile soluzione: utilizzare i fondi chiesti dal Comune di Pisciotta alla Provincia per il ripristino del manto stradale di indirizzarli verso la sistemazione del percorso alternativo già utilizzato dai residenti ma in pessime condizioni e non fruibile da parte dei turisti perché la cartellonistica stradale è completamente assente.Il vicepresidente dell’Associazione, Biagio Cafaro, ha spiegato a Radio Alfa che la proposta ha avuto già un positivo riscontro dall’assessore provinciale ai Lavori Pubblici Pierro che il 18 gennaio sarà a Pisciotta per incontrare i cittadini e il Comune e discuterne.

L’obiettivo del sit-in è di “testimoniare – come dicono gli organizzatori – il disagio dell’isolamento e dei danni economici che ne conseguono e che la lentezza burocratica dell’ente provinciale accresce accollandoli alla comunità sempre più preoccupata anche in prospettiva della prossima stagione turistica”.

Lascia un Commento