Pino Paladino, quattro anni fa la morte a Palinuro per salvare dei giovani che stavano annegando

Quattro anni fa la tragedia di Palinuro.

Un avvocato di 45 anni, Giuseppe Paladino, residente a Sala Consilina, morì per aiutare alcuni ragazzi che rischiavano di annegare nello specchio d’acqua della località Le Saline.

L’avvocato, padre di una bimba e in attesa di un altro figlio dalla moglie, notò che alcuni giovani erano in mare nonostante le acque agitate e la bandiera rossa.

Non esitò a tuffarsi quando alcuni di loro cercarono aiuto. Riuscì a trascinarne uno a riva ma poi fu a sua volta travolto dalle onde. Quando i bagnini riuscirono a individuarlo in mare, le sue condizioni erano disperate.
Morì subito dopo.

Nel 2014 gli è stata assegnata una medaglia d’oro alla memoria. In suo onore è stato anche istituito un premio dall’ordine degli avvocati di Lagonegro

Lascia un Commento