Pillola anticoncezionale ai cinghiali, è la proposta della Lav. Il parere della Coldiretti (AUDIO)

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Una proposta singolare e che fa già discutere, quella degli animalisti della Lav, Lega Antivivisezione, per contrastare l’emergenza cinghiali nel territorio del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Una pillola anticoncezionale da somministrare agli ungulati come già avviene nel Parco regionale della Maremma, dove secondo Massimo Vetturini della Lav, sta già dando ottimi risultati. La proposta prevede di mischiare l’anticoncezionale nel mangime che viene lasciato nei boschi in un dispenser che solo i cinghiali potrebbero aprire.

Qualche sindaco si dice favorevole a discuterne per le valutazioni tecniche e scientifiche. Abbiamo chiesto un parere anche al presidente provinciale della Coldiretti Salerno, Vittorio Sangiorgio che sulla questione è già intervenuto spesso

 

Riascolta l'intervista QUI

Intervista Coldiretti su pillola cinghiali

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

#IoRestoACasa

Ecco un video che spiega come fermare il contagio da #coronavirus

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp