Picco influenzale anche nel Salernitano, negli ospedali mancano posti e medici. Ascolta

L’influenza in questi giorni ha toccato il picco e, secondo i dati dell’ultimo bollettino Influnet, a Salerno e provincia nella prima settimana di febbraio sono quasi 20mila i salernitani con l’influenza, di cui 1.800 bambini nella fascia 0-4 anni.

Ci sono tanti bambini sotto i due anni alle prese con la bronchiolite e nel solo ospedale Ruggi di Salerno si registra una media di 40 arrivi ogni giorno di piccoli pazienti. Affollati anche gli ambulatori medici.

Proprio in queste giornate si manifestano le difficoltà dovute alla carenza di medici e altro personale sanitario e di posti letto. Mancano pediatri ma anche altri specialisti. Ad esempio all’ospedale di Polla per mancanza di medici ortopedici sono stati sospesi i ricoveri chirurgici.

Questa mattina a Radio Alfa abbiamo affrontato la problematica con il medico pediatra e segretario provinciale della Uil Sanità, Lello Albano.

Ascolta

Lello Albano su Infuenza e carenza medici

Lascia un Commento