PIANO ASL SALERNO – Per alcuni consiglieri regionali penalizza la provincia

Il Piano attuativo dell’Asl penalizza la provincia di Salerno in quanto non rispondente ai Lea e alla diversificata articolazione territoriale. Lo affermano i consiglieri regionali Anna Petrone, Donato Pica, Antonio Valiante, Gianfranco Valiante, Gennaro Mucciolo e Dario Barbirotti, secondo i quali la proposta è disarticolata, priva di una logica che tuteli la salute e che valorizzi le strutture esistenti. Pertanto i consiglieri regionali presenteranno una propria proposta alternativa che tenga conto delle specifiche necessità della provincia di Salerno.

Lascia un Commento