Piaggine (SA) – Polemiche per il taglio dei boschi, interviene il parco

Sulle polemiche nate a Piaggine a seguito della volontà del parco di tagliare i faggi, alimentate anche dalla stampa, interviene il direttore del parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, Angelo De Vita, a seguito di un esposto dell’associazione GET Vallo di Diano. De Vita spiega che l’intervento prevede l’abbattimento di circa 270 piante, ed è provvisto di tutte le autorizzazioni previste dalla normativa vigente; precisa inoltre che con il prelievo legnoso non vengono intaccate le importanti funzioni bioecologiche e paesaggistiche espletate. Il taglio, spiega infine il direttore del parco, è necessario anche per migliorare la funzionalità bioecologica del bosco stesso.

Lascia un Commento