Piaggine, nasce la bio-mattonella utilizzabile in ambito industriale. L’intervista al sindaco

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Il Comune di Piaggine, in partnership con l’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, partecipa ad un progetto innovativo e sostenibile da un punto di vista ambientale ed economico.

 

Grazie all’intuizione di due giovani biotecnologi, Salvatore Del Prete e Daniela Marasco Daniela, fondatori della start up Service Biotech, è stata creata una “bio-mattonella” ad impatto zero e plastic free, utilizzabile in diversi ambiti industriali, tra i quali spicca quello del packaging per prodotti agroalimentari. La sperimentazione è partita dai prodotti del sottobosco del Monte Cervati e da quelli di scarto delle attività agricole presenti a Piaggine.


Il file audio (podcast) di questa notizia è scaduto. Qualora vorresti riascoltarlo, puoi inviare una richiesta comunicando il tuo Nome e la tua Email.


Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo l'informativa sulla privacy

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento