Più di mille migranti attesi oggi a Salerno, tra loro anche donne e bambini

E' atteso per le 14,30 di oggi al Porto di Salerno (Molo Manfredi) lo sbarco di 1017 migranti di nazionalità subsaharina, tra cui anche alcune donne incinte e una decina di minori, tutti accompagnati. Si tratterebbe di immigrati recuperati da un'altra imbarcazione, probabilmente un rimorchiatore. Al momento i migranti stanno viaggiando sulla nave norvegese Siem Pilot che già lo scorso 1 aprile portò a Salerno 500 migranti (l'ultimo in ordine di tempo). Non si segnalano particolari emergente, se non un centinaio di casi di scabbia.

La macchina organizzativa dell’accoglienza si è già messa in moto. Ieri si è tenuta una riunione dell'unità di crisi a Palazzo di Governo, cui hanno preso parte il settore delle Politiche Sociali del Comune guidato dal direttore Rosario Caliulo, l'assessore Nino Savastano, la Caritas e tutte le associazioni umanitarie del territorio impegnate nell'accoglienza.  I migranti saranno distribuiti seguendo un piano di riparto disposto dal Ministero.

Proprio per via del nuovo sbarco, e per il conseguente dispiegamento delle forze dell'ordine, è stata rimandata a data da destinarsi la cerimonia del 164esimo anniversario della Polizia di Stato che si sarebbe dovuta tenere stajmattina alla Caserma Pisacane. Saranno comunque resi gli onori ai caduti della Polizia di Stato attraverso la deposizione di una corona d’alloro presso la lapide commemorativa situata nel porticato della Prefettura in piazza Amendola, alle ore 9, alla presenza del Prefetto e del Questore di Salerno.

Ne abbiamo parlato con don Vincenzo Federico, responsabile dell'area sociale della chiesa di Salerno

 

Riascoltalo QUI

don Vincenzo Federico su arrivo mille migranti

Lascia un Commento