Petardo esplode davanti alla sede della Lega a San Valentino Torio. La condanna di Cerciello

Una cipolla è stata fatta esplodere ieri pomeriggio davanti alla sede della Lega a San Valentino Torio in piazza Amendola.

Il coordinatore cittadino, Giovanni Vergati, preoccupato più per il gesto, ha presentato una denuncia ai carabinieri. Stasera alle 19, il partito farà un presidio proprio nei pressi della sede a San Valentino Torio.

Il sindaco Michele Strianese ha invece sottolineato come “ormai ogni cosa che accade venga strumentalizzata ed utilizzata a fini politici, ovvero per screditare l’immagine di un paese, San Valentino Torio, da sempre tranquillo e sicuro. Condanno qualsiasi atto intimidatorio o di violenza ma pensare che a San Valentino Torio si facciano attentati di stampo politico fa parte della fantasia di chi ha bisogno davvero di uno psicologo clinico” così il sindaco.

Su quanto accaduto abbiamo raccolto il commento di Luigi Cerciello, coordinatore cittadino della Lega in un altro comune salernitano (Agropoli)

Ascolta l’intervista di Barbara Albero

Cerciello


Lascia un Commento