Peste Suina Africana, la zona rossa nel Salernitano si riduce a 8 comuni

Eventi e appuntamenti a Salerno e provincia
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Si riduce la zona rossa istituita a sud della provincia di Salerno nello scorso mese di maggio per contenere l’infezione della Peste suina africana. I comuni passano da 17 a 8. Restano in zona rossa i comuni di Sassano, Padula, Montesano sulla Marcellana, Casalbuono, Buonabitacolo, Sanza, Caselle in Pittari e Casaletto Spartano. Al via anche i ristori per gli allevatori che sono stati costretti a macellare i loro suini.

È stato approvato l’Avviso Pubblico per l’accesso agli aiuti straordinari a sostegno degli allevatori di suini commerciali e familiari per autoconsumo. Lo ha reso noto l’assessore regionale all’Agricoltura, Nicola Caputo, spiegando che si è data così piena attuazione alla delibera di Giunta regionale con la quale è stato programmato l’importo di quasi 3 Milioni di euro per l’esercizio finanziario 2023, al fine di riconoscere un pieno ristoro per i danni subiti dalle aziende campane suinicole e dalle famiglie che allevavano regolarmente fino a 4 suini familiari, sottoposti all’obbligo della macellazione rapida, in quanto operanti nella cosiddetta Zona rossa.

Check il primo local market online
Unisciti gratis al canale WhatsApp e  di Radio Alfa, per ricevere le nostre notizie in tempo reale. Ci trovi anche su Google News.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookInstagram, X e YouTube.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Eventi e appuntamenti a Salerno e provincia
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Lascia un Commento