Peste Suina Africana, dopo i primi casi di cinghiali infetti delimitata la zona rossa. La diretta con l’assessore regionale Caputo

Eventi e appuntamenti a Salerno e provincia
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Sapri, pesca in Campania

Sono finora 5 i cinghiali morti trovati positivi al virus della Peste Suina Africana ma, nel Salernitano, sono in corso accertamenti su altri 7 esemplari, all’interno della Cerreta di Montesano sulla Marcellana. Lo ha detto l’assessore regionale alle Politiche Agricole e Forestali della Campania, Nicola Caputo, intervenuto in diretta questa mattina.

La zona rossa al momento riguarda i comuni di Montesano sulla Marcellana, Buonabitacolo, Casalbuono, Padula, Sassano, Sanza, Casaletto Spartano e Caselle in Pittari. In queste aree non è possibile la movimentazione degli animali. Inoltre ieri il Parco Nazionale del Cilento-Vallo di Diano e Alburni ha disposto lo stop delle attività di selecontrollo nel territorio dell’area protetta fino a nuove disposizioni. La peste suina africana non è trasmissibile all’uomo ma ad altri animali. La profilassi prevede, in caso di contagio di animali, l’abbattimento con notevoli ripercussioni sul tessuto socio economico.

Fasano Corp. S.r.l. Teggiano

Il file audio (podcast) di questa notizia è scaduto. Qualora volessi riascoltarlo, puoi inviare una richiesta comunicando il tuo Nome e la tua Email.


Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo l'informativa sulla privacy

Unisciti gratis al canale WhatsApp e Telegram di Radio Alfa, per ricevere le nostre notizie in tempo reale. Ci trovi anche su Google News.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookInstagram, X e YouTube.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Eventi e appuntamenti a Salerno e provincia
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Sapri, pesca in Campania

Lascia un Commento