Pertosa (SA) – Al via domani Negro, rassegna di musica etnica

Le grotte dell’Angelo di Pertosa-Auletta tornano ad essere per quattro giorni il palcoscenico naturale del Festival di musica etnica "Negro", giunto alla 17esima edizione. Da domani e fino al 25 agosto, il complesso speleologico, sarà la location di 11 concerti live proposti sia sul palco centrale della kermesse sia all’interno delle Grotte tra le stalattiti. La rassegna sarà inaugurata domani sera, alle 22, da Caparezza. Il live sarà preceduto dall’esibizione (ore 21), nell’ingresso principale delle Grotte, della "Scuola d’arpa popolare" di Viggiano. Il 23 agosto si comincia, sempre alle ore 21, con le danze dei "Picarielli", antipasto per le evoluzioni etno-jazz di Daniele Sepe. Il main stage si apre con i Renanera di Lagonegro e si chiude con il Dj UéCervone. Il 24 agosto sarà la volta del duo di Sassari Elva Lutza (ore 21). Alle 22 saliranno, invece, sul palco l’Orquestra todos da Lisbona e l’Orchestra di via Padova di Milano. La chiusura del festival, il 25 agosto, sarà ancora all’insegna della dialettica e delle identità instabili con Peppe Voltarelli e a seguire con il detentore della "tammorra", ‘A paranza do’ lione, che incrocerà il linguaggio ritmico e melodico con il funky-afro-beat della Mamud band, e con il nomadismo musicale rom di Mimmo Maglionico ed i Pietrarsa. La rassegna "Negro" è organizzata dalla fondazione Mida che gestisce il complesso speleologico delle Grotte di Pertosa.

Lascia un Commento