Pertosa: Il noto speleosub Pedrali in esplorazione nei Monti Alburni

Il noto speleosub bresciano Luca Pedrali, del Gruppo Speleo CAI Montorfano, è impegnato in questi giorni in una campagna esplorativa speleosubacquea, nell’area dei Monti Alburni, supportato dal Gruppo Speleo Alpinistico Vallo di Diano, Gruppo Archeologico Speleologico Pugliese CAI, il Gruppo grotte Rovereto CAI Sat e il Gruppo speleologico Martinese. Pedrali oggi ha effettuat una ispezione della sorgente del torrente Sammaro, uno degli affluenti principali del Fiume Calore, e nei giorni successivi si immergerà nel sifone terminale della Grotta del Falco che si trova a valle della galleria del fiume, ad una profondità di 160 m circa e nella Grotta del Serrone. Domenica 27, invece presso la sede a Pertosa del Gruppo Speleo Alpinistico Vallo di Diano Luca Pedrali, attraverso immagini, video e racconti delle sue immersioni, illustrerà l’attività della speleosubacquea e i risultati delle immersioni effettuate nei giorni precedenti.

Lascia un Commento