Perseguitata sul web, la testimonianza e l’appello alla denuncia di una donna salernitana

Un inferno personale che ha finito per coinvolgere anche i figli.
E’ quanto ha vissuto negli ultimi mesi Anna (nome inventato per difendere la sua privacy), una giovane donna dell’agro nocerino sarnese finita nel mirino di una persona (non è chiaro se si tratti di un uomo e di una donna) che attraverso il web continua a perseguitarla e minacciarla, inviando ai suoi figli, dei video a luci rosse, montati ad arte. 

Anna ha denunciato tutto alla magistratura ma al momento le indagini non hanno portato ad esiti. 

Tiziana Zurro ha raccolto la sua testimonianza. 

Riascolta l’intervista
testimonianza vittima stalker

Lascia un Commento