Perito piange la scomparsa del sindaco Antonello Apolito. Aveva 38 anni, era malato da tempo

foto da facebook

Il piccolo comune di Perito, nel Cilento, piange la scomparsa del sindaco Antonello Apolito.

38 anni, era malato da tempo per un tumore alla lingua. Era stato operato da poco. 

Impiegato presso il Ministero della Difesa, Apolito si era riconfermato sindaco alle elezioni dello scorso anno.

Era diventato papà da appena 3 settimane, il 3 aprile.

Su Facebook aveva scritto questo post:

03 Aprile, ore 03:06 per l’amore di mamma Concetta D’Agostino e papà Antonello Apolito è nato il piccolo Giovanni, 3,530 kg di puro amore, doveva essere il giorno più bello della mia vita e nonostante tutto è riuscito ad esserlo, a lui vanno i miei auguri per un futuro pieno di soddisfazioni ma soprattutto di salute…. Grazie Giovanni per avermi regalato il piacere di essere padre…. Cercherò di ricoprire qst ruolo nel miglior modo possibile….

E’ stata allestita La camera ardente alla sala consiliare del municipio di Perito. I funerali si terranno domani mattina alle 10:00 nella Chiesa di Ostigliano

Lascia un Commento