Pericolo esodo incontrollato dal Nord dal 4 maggio, De Luca scrive a Lamorgese

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Il governatore della Campania De Luca, preoccupato per il rientro di persone dal Nord a partire dal prossimo 4 maggio, ha contattato il ministro dell’Interno Lamorgese per evidenziare che si potranno avere arrivi di massa e incontrollati determinando una  espansione del contagio e vanificare i sacrifici fatti per 2 mesi dai campani. 

“Il Governo ribadisca – questa la richiesta di De Luca – che gli arrivi da altre regioni devono essere motivati da ragioni di lavoro o sanitarie e autocertificati”. Per quel che riguarda la Campania “rimarrà fermo l’obbligo per chiunque venga da fuori regione, di segnalare alla Asl di competenza il proprio arrivo, così da procedere a controlli nei 15 giorni successivi”.

 

Il presidente della Regione De Luca invita fin d’ora i sindaci a segnalare alle Asl e alla Regione gli arrivi.

E’ una funzione essenziale per consentire di tenere la situazione epidemiologica sotto controllo. Saranno mantenuti controlli preventivi nelle stazioni ferroviarie. De Luca ha sollecitato il ministro dell’Interno a esercitare analoghi controlli ai caselli autostradali e nelle stazioni di partenza.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp