Perdifumo, morto il parroco don Matteo. Era stato contagiato dal covid-19

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Si è spento ieri nel reparto di terapia intensiva del Covid Hospital di Agropoli il parroco di Perdifumo, don Matteo Mpampanye. Il sacerdote, originario della Repubblica Democratica del Congo, aveva solo 51 anni. Da diversi giorni era ricoverato in ospedale a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni. Don Matteo era parroco non solo a Perdifumo capoluogo, ma anche delle parrocchie di Camella nello stesso comune e a Paestum.

Grande commozione in queste comunità dove era ben voluto e che lo consideravano un un uomo buono, discreto, disponibile, generoso, una persona perbene. Era arrivato nel Cilento due anni anni fa. Ha saputo  entrare in sintonia con la sensibilità profonda e le tradizioni della comunità cilentana, di cui ha saputo cogliere fin dal primo momento le esigenze. Don Matteo come dicono i suoi parrocchiani era attento all’assistenza agli anziani, e soprattutto alle persone sole.

 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento