Pensionati salernitani, sempre più poveri rinunciano a curarsi

I pensionati salernitani hanno sempre maggiori difficoltà nell’acquisto dei farmaci. Lo ha spesso sottolineato il segretario generale della Federazione nazionale pensionati di Salerno, Giovanni Dell’Isola, ed ora questa affermazione trova conferma nel rapporto “Osservasalute 2015” dell’Istat, secondo il quale gli anziani non hanno le risorse per pagarsi tutte le cure prescritte dal medico, e spesso rinunciano a curarsi proprio a causa delle difficoltà economiche che vivono.
Il sistema sanitario pubblico, caratterizzato da lunghe liste d’attesa, costringe i pazienti a ricorrere alla medicina privata e quindi a spese non possibili a tutti. Secondo Dell’Isola una parziale soluzione potrebbero essere la rimozione degli sprechi organizzativi e la razionalizzazione delle spese.

“Se non si separa in modo chiaro la previdenza dall’assistenza – conclude Dell’Isola – non si può mettere a paragone il nostro sistema previdenziale con quello di altri Paesi Europei”. 

Lascia un Commento