Pellezzano (SA) – Chiusa la edizione di Un calcio senza frontiere 2013

Si è chiusa con la disputa delle finali del Torneo Internazionale di calcio giovanile, la decima edizione di Un calcio senza frontiere 2013, manifestazione di sport e spettacolo promossa dalla Polisportiva Nikè di Pellezzano, dalla SC Millenium di Salerno e dalla Polisportiva Terzo Tempo di San Mango Piemonte. Le partite si sono giocate tutte sui campi Andrea Bolognese di Pellezzano e Andrea Fortunato di San Mango Piemonte. La finalissima più attesa era quella della categoria Giovanissimi 99. Dinanzi a circa 500 spettatori, la Millenium e il Club Napoli hanno vita ad un incontro appassionante che si è concluso con la vittoria della squadra salernitana. La Millenium ha giocato meglio, dominando sin dall’inizio e si è imposta con un risultato di 4-0 grazie ai gol di Carrafiello, Donadio, su rigore, Esposito e De Concilio. Tra gli Esordienti 2000/2001 vittoria della Spes Battipaglia che ha superato senza problemi la Virtus Napoli. La sfida tutta napoletana della categoria Pulcini 2002, si è conclusa con la vittoria del Sant’Aniello sul Giugliano con il punteggio di 2-1. L’Eurosport Brindisi, invece, si è imposta sulla SC Millenium con il risultato di 4-1 tra i Pulcini 2003. Successo della Mariano Keller di Napoli nei 2004 grazie alla vittoria sull’Eden. Tra i Piccoli Amici 2005 l’ASD Giugliano ha superato 3-0 il Comunale di Fisciano. Nel torneo riservato ai Giovanissimi 98 da registrare la vittoria del Terzo Tempo sul Pellezzano. Al termine della finale Giovanissimi 99, lo stadio Andrea Bolognese ha ospitato la cerimonia di premiazione. Il comitato organizzatore ha assegnato anche premi speciali ai migliori calciatori di ciascuna categoria. Il trofeo Giuseppe Acone (Piccoli Amici 2005) a Tobia Cucciniello dell’ASD Giugliano, il trofeo Andrea Fortunato (Pulcini 2004) ad Aurelio Biccari della Mariano Keller, il trofeo Piermario Morosini (Pulcini 2003) a Gennaro Paciello della SC Millenium, il trofeo Simone Vitale (Pulcini 2002) a Pietro Santarpia della SC Sant’Aniello di Gragnano, trofeo Miguel Vitulano (Esordienti) ad Alberto Cappuccio della Spes Battipaglia, trofeo Salvatore Amatrudo (Giovanissimi 99) a Francesco Vignes della Polisportiva Nikè, trofeo Crescenzo Scungio (Giovanissimi 98) a Walter Avallone della Polisportiva Terzo Tempo. Miglior portiere della manifestazione è risultato Gianluigi Donnarumma, 14enne del Club Napoli e fratello dell’estremo difensore del Genoa Antonio. Donnarumma è stato ingaggiato dal Milan. “Siamo soddisfatti per l’andamento della manifestazione – commenta Nando Di Francesco, presidente del comitato organizzatore – La presenza di un elevato numero di formazioni partecipanti e di oltre duemila atleti hanno permesso di assistere a tante partite, alcune anche molto belle. L’esperimento di sinergia tra società per l’organizzazione di questa manifestazione ci ha premiato e, per il futuro, speriamo di poter promuovere eventi di maggiore importanza”.

Una risposta

  1. francesco 26/06/2013

Lascia un Commento