Pedopornografia, indagate 5 persone. Perquisizioni anche a Salerno

Perquisizioni anche a Salerno nell’ambito dell’operazione “Blackwirst” condotta dalla Polizia Postale del Veneto per detenzione di materiale pedopornografico. Cinque persone sono state indagate.

Oltre che Salerno, l’operazione ha interessato anche le città di Venezia, Varese, Ancona, Foggia e Rimini. Proprio in quest’ultima, è stato arrestato la scorsa settimana un pasticciere 59enne poiché nel suo computer sono state trovate migliaia di immagini di bambini sottoposti a soprusi.

L’indagine ha permesso di disarticolare una rete di utenti che si scambiavano e condividevano on line file pedopornografici con immagini di un gran numero di minori abusati.


Lascia un Commento