Pediatri, da fumo a cibo i rischi per la salute di bambini e adolescenti campani. Ascolta

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo


Preoccupano gli stili di vita dei bambini e degli adolescenti italiani e della Campania più nello specifico. Fra i problemi ci sono il fumo e l’alcol per gli adolescenti. Poi il sovrappeso e l’obesità per i più piccoli; la sedentarietà e la cattiva alimentazione.

A lanciare l’allarme è la Federazione italiana medici pediatri, che delinea un quadro allarmante con grandi fattori di rischio tra cui il fumo tra i giovani di età compresa tra 14 e 17 anni. L’11% di loro fuma abitualmente e il 14% in modo occasionale. In totale, entro i 17 anni, il 45% dei teenagers è entrato in contatto col tabagismo. Altri fattori di rischio sono il Sovrappeso e l’Obesità: il 21% circa dei bambini, dai 6 ai 10 anni, è in sovrappeso, il 9% è obeso, mentre un ulteriore 2% è gravemente obeso.

La Campania detiene il record italiano di sovrappeso e obesità nonostante sia la patria della dieta mediterranea. Collegati a questi problemi ci sono la Sedentarietà e le cattive abitudini alimentari.  C’è poi il Consumo di Alcol: Nel consumo eccedono più frequentemente i giovani di 18-24 anni e gli adolescenti di 11-17 anni, il 23% uomini e 18% donne.

 

Abbiamo affrontato queste problematiche a Radio Alfa con il pediatra salernitano Lello Albano che ha una lunga esperienza ospedaliera.

Ascolta
Lello Albano allarme Pediatri campani

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp