Pecore travolte dal treno a Baronissi, carcasse non rimosse da Trenitalia. Rabbia dei residenti

Un gregge di pecore è stato travolto dal treno che collega la Valle dell’Irno a Salerno. L’episodio, avvenuto alcuni giorni fa, è stato portato all’attenzione dai cittadini della zona di Acquamela che hanno notato le carcasse degli animali travolti.

Da giorni le carcasse degli animali travolti sono abbandonati lungo la linea ferrata emanando un odore putrido che arriva fin dentro le case. I cittadini residenti negli stabili che si trovano a confine con i binari sono preoccupati anche della presenza di topi, insetti e altri animali attirati dalle carcasse.

Sulla vicenda è stato sollecitato anche il comune che non ha competenza in merito. Vista la situazione e la necessità di tutelare la salute pubblica, il sindaco fin da ieri ha allertato, oltre che l’Asl, anche Trenitalia che, sola, può intervenire.

Si attende un intervento, nella giornata odierna, della ditta specializzata, la Lem di Napoli, per la bonifica.

Lascia un Commento