PD CAMPANIA – Spunta Andria

Entra nel vivo la fase del tesseramento del Partito Democratico in provincia di Salerno ma anche nel resto della Campania dove, piu’ che nelle altre Regioni, la fase congressuale è particolarmente sentita. Ci sono le elezioni regionali, anche quelle di importanti comuni (come Napoli) e dalla vicenda che porterà all’indicazione del nuovo segretario regionale dipendono i futuri scenari.
Dopo aver ricevuto la fiducia a termine, nel corso dell’ultima riunione del direttivo provinciale, il segretario regionale in carica Tino Iannuzzi è seriamente intenzionato a non presentarsi per il rinnovo dell’incarico. Ovviamente pronto a sostenere la mozione Franceschini, lo stesso Iannuzzi avrebbe già individuato l’uomo da lanciare verso la poltrona di segretario regionale del PD. Il nome che, nelle ultime ore, gira con particolare insistenza è quella del Senatore.
Alfonso Andria che non ha mai nascosto le sue ambizioni per un ruolo politico all’interno del partito. Una scelta che, nei prossimi giorni, potrebbe essere anche ufficializzata, considerato che il congresso regionale dovrà essere celebrato entro il 31 luglio.
Finalmente anche il sindaco De Luca ha sciolto la sua riserva. Il primo cittadino di Salerno sosterrà la candidatura di Bersani alla carica di segretario nazionale del PD. La notizia è che De Luca e Bassolino faranno parte della stessa cordata politica, circostanza che non si verificava da tempo. Alle loro spalle la presenza, neppure troppo ingombrante, di Massimo D’Alema. Insomma le esigenze di partito e di coalizione servono anche a cancellare antichi dissapori.

tratto da www.agendapolitica.it

Lascia un Commento