Patto per la Campania, 1 miliardo di euro per Salerno e provincia

Dei 9,5 miliardi di euro destinati alla Campania fino al 2020 con il Patto firmato domenica a Napoli fra il premier Renzi e il governatore della Campania De Luca, all’incirca 1 miliardo di euro andrà a Salerno e alla sua provincia. 

In questo Patto, oltre a progetti che saranno finanziati con nuove risorse, sono confluiti pure interventi non realizzati previsti dalla precedente programmazione dei fondi europei.

Nel capitolo delle infrastrutture figurano fra tutti gli interventi da 40 milioni di euro per lo sviluppo dell’aeroporto Salerno-Pontecagnano, già previsti dallo Sblocca Italia nel 2014. Altro intervento strategico è quello per la messa in sicurezza della viabilità a servizio della provincia di Salerno per il quale sono previsti 9 milioni di euro del Fondo per lo sviluppo e la coesione. Altri 230 milioni per i trasporti su ferro nell’area metropolitana di Salerno e per ammodernare la linea ferroviaria Salerno- Mercato San Severino-Avellino e la tratta Mercato san Severino-Sarno. Previsti anche interventi di mobilità sostenibile nella costa amalfitana e per lo studio di fattibilità e la progettazione preliminare del collegamento stradale veloce tra l’autostrada Salerno-Reggio Calabria e la variante alla Statale 18 ad Agropoli.

Altri 250 milioni sono destinati al Piano della depurazione e servizio idrico integrato. Rifinanziato con 90 milioni il “grande progetto ripascimento Golfo di Salerno”, come pure il “Grande progetto completamento riqualificazione fiume Sarno” a cui sono destinati quasi 200 milioni.

Nel Patto per la Campania, è inserita anche l’istituzione della Zona economica e speciale per le aree portuali e retroportuali di Napoli e Salerno a cui saranno destinati ben 300 milioni di euro. Interventi anche per la Scuola, l’università e il lavoro, ma anche turismo e cultura.

 

Abbiamo commentato tutto questo con Patrizia Spinelli, segretario Feneal-Uil Salerno 

Riascolta l'intervista QUI

Patrizia Spinelli Edili Uil su Patto Campania

Lascia un Commento