Passa a Salerno l’inchiesta sul derby farsa Salernitana Nocerina

L’inchiesta sulle presunte minacce all’indirizzo dei calciatori della Nocerina in occasione del derby con la salernitana dello scorso 10 novembe passa dalla procura di Nocera a quella di Salerno. Il fascicolo è stato trasferito nelle ultime ore direttamente dal procuratore capo di Nocera Inferiore, Izzo, al collega salernitano Zampoli per motivi di competenza territoriale. Secondo i magistrati nocerini, le presunte minacce anche se sono state espresse a Mercato San Severino, territorio di competenza della procura dell’agro, nella realtà si sono manifestate in atti concreti a Salerno, nei minuti precedenti e durante la partita. Il reato, in sostanza sarebbe stato consumato a Salerno e di conseguenza la competenza e’ della procura salernitana.

Lascia un Commento