Pasquetta all’insegna del freddo. Boom agriturismi e ristoranti nel Salernitano (AUDIO)

Le fredde temperature e il vento forte hanno scoraggiato la tradizionale gita fuori porta di Pasquetta, ma gli irriducibili non sono mancati e in tanti hanno optato per il pranzo al chiuso, soprattutto negli agriturismo o al ristorante.

Il traffico è stato intenso verso il Cilento e in Costiera Amalfitana

Secondo un monitoraggio della Coldiretti provinciale, l’incertezza del meteo ha “spinto” le prenotazioni nelle strutture agrituristiche che hanno registrato quasi ovunque il tutto esaurito, grazie anche a prenotazioni “last second”.

“Ci aspettavamo qualcosa in più dai pernottamenti – osserva il direttore provinciale Coldiretti Salvatore Loffreda – ma per il pranzo di Pasqua e Pasquetta sono stati tantissimi i vacanzieri che hanno scelto le strutture agrituristiche, segno del livello di qualità raggiunto, ma anche e soprattutto del valore aggiunto che rappresentano configurandosi come strutture in grado di soddisfare i bisogni del consumatore moderno: vita sana, cibo genuino, benessere e relax”. 

 

Riascolta l'intervista al direttore provinciale Coldiretti, Salvatore Loffreda, QUI

Intervista Loffreda

Lascia un Commento