Pasqua: segnali ripresa turismo, +5% in vacanza

Saranno quasi 14,4 milioni gli italiani che si muoveranno, dormendo almeno 1 notte fuori casa, tra Pasqua ed i 'ponti' del 25 aprile e del 1° maggio, circa il 5% in più rispetto allo scorso anno. Di questi quasi 11 milioni rimarranno in Italia prediligendo località marine, di montagna e città d'arte, mentre 3,4 milioni sceglieranno località estere incentrando le proprie preferenze sulle grandi capitali europee ed alcune grandi capitali oltreoceano. I dati arrivano da un'indagine commissionata da Federalberghi, la quale, calcolando il numero di coloro che proseguiranno da Pasqua fino al 'ponte' del 25 aprile ed in alcuni casi anche fino a quello del 1° maggio, conteggia una "frequenza" complessiva che vedrà oltre 20 milioni di persone in vacanza che alloggeranno in ogni genere di struttura (alberghi, case di parenti e amici, case di proprietà, case in affitto, B/B, agriturismi, residence, campeggi, villaggi turistici, rifugi alpini). Il giro d'affari prodotto sarà pari a 6,3 miliardi di euro, comprensivo di trasporto, alloggio, cibo e divertimenti.

Lascia un Commento