Parto trigemellare al Ruggi, dopo tre mesi fuori pericolo mamma e bimbi (AUDIO)

Una notizia di buona sanità. Tre mesi fa al Ruggi di Salerno sono nati tre gemellini. La mamma, una donna della Costiera Amalfitana di 35 anni era stata ricoverata al sesto mese per una gravissima forma di gestosi, ma dopo alcuni giorni di terapia è stata sottoposta ad intervento urgente di Taglio Casareo. I tre bambini, Aurora, Salvatore e Riccardo Pio, insieme non raggiungevano i due kg. La mamma, subito dopo il parto ha avuto gravissimi problemi cardiaci ed è stata ricoverata nel reparto di Rianimazione. La notizia è stata diffusa oggi proprio perchè le condizioni di mamma e bambini erano molto gravi ma grazie alla professionalità del reparto di gravidanze a rischio del ruggi, mamma e bimbi stanno bene.

“La gravidanza trigemina si verifica in un caso su 6.400 gravidanze e nel Reparto di “Gravidanza a rischio” sono state seguite molte gravidanze trigemine" ha confermato il Primario, Raffaele Petta, ma in questo caso la eccezionalità dell’evento è dovuto al fatto che il parto è avvenuto al sesto mese con la nascita di tre gemellini con un peso bassissimo ed alle gravissime complicanze cardiache della dopo il parto risolte grazie alla sinergia delle professionalità  dei diversi Reparti del “ Ruggi”.

 

Riascolta l'intervista al Primario, Raffaele Petta, QUI

Intervista Petta

Lascia un Commento