Parto cesareo, maglia nera alla provincia di Salerno dove si toccano percentuali addirittura del 74%

Parto cesareo, maglia nera alla provincia di Salerno così come pubblicato dal Programma Nazionale Esiti – PNE- sviluppato dall’Agenas per conto del Ministero della Salute e ripreso da Salerno Sanità.

La media indicativa – standard imposti dal Ministero – parla di 25 parti con taglio cesareo per gli ospedali con numuero di parti annui superiore ai 1000 ma all'AOU ‘Ruggi’, il numero totale di parti del 2015 è stato 1429; i tagli cesarei sono pari al 54%

Negli ospedali della Asl Salerno la situazione non è migliore.

  • All'Ospedale di Battipaglia, i parti cesarei raggiungono il 63%
  • Alla Villa del sole di Salerno addirittura il 74%
  • Alla CCA Malzoni di Agropoli siamo sul 48 % di parti cesarei
  • A Nocera Inferiore si è toccato il 50% dei cesarei
  • A Vallo della Lucania, Polla e Sapri, invece, non ci sono dati giacchè non si rispetta lo standard di almeno 500 parti annui

Lascia un Commento