Parte colpo dalla pistola d’ordinanza, vigilantes salernitano uccide collega

Terribile incidente per una guardia giurata di 23 anni della provincia di Salerno che ha ucciso per errore un collega con la pistola d’ordinanza.

E’ accaduto ieri mattina a Roma e la vittima è un vigilantes 36enne di origini tedesche.

Il 23enne, originario del salernitano, Giovanni Gagliardi, ha ammesso che dalla sua pistola è partito il colpo che ha ucciso il collega.

Entrambi i vigilantes condividevano una stanza in un appartamento in via degli Elci, a Centocelle. L’incidente sarebbe avvenuto proprio in quell’appartamento e subito dopo sarebbe stato la stessa guardia giurata a dare l’allarme autodenunciandosi.  

La squadra mobile, la scientifica e il medico legale stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

Il racconto della guardia giurata salernitana che ha parlato di tragica fatalità è al vaglio degli investigatori.

Lascia un Commento