Parco, approvata carta d’intenti, oltre ad altri importanti provvedimenti

Erano diversi e tutti importanti i provvedimenti di cui si è discusso nell’ultima riunione del Consiglio Direttivo del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, che si è svolta alla sede di Vallo della Lucania. E’ stata approvata la “Carta d'Intenti del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni” che il Presidente Tommaso Pellegrino aveva presentato al ministro dell’Ambiente in occasione del suo insediamento alla Commissione Ambiente della Camera dei Deputati. Nella carta sono elencate le linee programmatiche della Nuova Governance dell’ente, che cambiano radicalmente l’approccio tra il parco stesso e il territorio.
Nella stessa seduta sono state anche adottate diverse importanti delibere, tra cui quella per l’approvazione del primo provvedimento di semplificazione amministrativa, quella per la richiesta dello stato di calamità per i danni provocati ai castagneti dal cinipide, e quella per la demolizione della struttura in località Aresta a Petina. Infine è stato approvato un importante protocollo d'intesa con Città della Scienza.

Lascia un Commento