Palpeggiò una bambina in un parco del Vallo di Diano, 80enne condannato a 3 anni e 4 mesi

E’ stato condannato a 3 anni e 4 mesi più l’interdizione a pubblici uffici per cinque anni, un 80enne del Vallo di Diano denunciato ai carabinieri della Compagnia di Sala Consilina per atti sessuali su una bambina di circa 10 anni.

La denuncia partì dalla mamma della piccola ai carabinieri della compagnia di Sala Consilina.

Il fatto è accaduto lo scorso anno fa in un paese dell’area nord del Vallo di Diano. 

Il pensionato, molto noto in paese, si era fermato a parlare con un gruppo di cinque o sei ragazzini tra i 10 e 12 anni nei pressi di un parco cittadino. Il tutto è accaduto una domenica mattina intorno alle 12 quando l’anziano si è avvicinato al gruppetto e ha cominciato a parlare con loro raccontando di sé e di alcuni animaletti del parco, dopo di che – sempre stando alla denuncia e al racconto dei bambini – con una scusa ha fatto allontanare la bimba dal gruppetto e ha allungato le mani palpeggiandola e strattonandola da un braccio. A questo punto la bambina ha cominciato a urlare ed è fuggita via.

Il pm aveva chiesto una condanna a due anni e sei mesi.

Lascia un Commento