Palmi (RC) – A3, Matteoli frena sull’istituzione del pedaggio

Dopo le prime reazioni di amministratori locali sull’introduzione del pedaggio sulla A3, arriva a sorpresa un’improvvisa frenata da parte del Ministro per le infrastrutture e trasporti, Matteoli che ha partecipato ieri al consiglio d’amministrazione dell’anas a Palmi, in provincia di Reggio Calabria. Di fronte ad una platea scatenata che chiedeva a gran voce al rappresentante del Governo di sospendere questa decisione, il Ministro ha dichiarato che finchè l’autostrada non sarà tutta completata, è assurdo ipotizzare di far pagare gli automobilisti. Dello stesso punto di vista, il Presidente della Regione Calabria, secondo cui è meglio concentrare tutte le energie e i fondi per fare in modo che i lavori vengano completati entro tre anni. Critica la posizione del Pd. Per il senatore Musi, il pagamento della A3 deve essere collegato non al completamento dei lavori, ma alla realizzazione di una strada alternativa efficiente altrimenti il pedaggio sarebbe comunque un balzello per i pendaolari obbligati ad attraversare la A3 e quindi a pagare.  

Lascia un Commento