Palma Campania: arrestate tre insegnanti accusati di maltrattamenti

Alunni malmenati ed insultati, tornati a casa con ematomi e lividi, anche agli occhi. Scattata la denuncia dei genitori ed i carabinieri questa mattina hanno arrestato tre insegnanti dell'istituto comprensivo per l'infanzia "V.Russo" di Palma Campania. Le tre, ai domiciliari, sono accusate di maltrattamenti aggravati. Tra le vittime anche alcuni piccoli disabili. "Non c'era modo peggiore di inaugurare l'anno scolastico" ha  afferma con amarezza Angela Cortese, segretario della commissione regionale Scuola, "Su fatti di tale gravità non si può tacere – ha aggiunto – Tra l'altro, in questo caso si tratta non di illazioni ma di certezze: a testimoniarlo ci sono gli ematomi e i lividi, oltre ai filmati registrati dalle telecamere. Tutto questo avviene alla ripresa, in una fase in cui si parla di una riforma della quale la scuola da tempo ha bisogno". Per questo – ha concluso – una volta accertate le responsabilità, mi aspetto punizioni esemplari perché una vergogna del genere non si ripeta".

Lascia un Commento